Skip to main content

Quando si parla di Due Diligence Health, Safety, and Environment (HSE) si intende un’attività preventiva di ricognizione e analisi di conformità salute e sicurezza e ambientale, svolta nell’area su cui insiste una proprietà oggetto di un’operazione economica di investimento, quale può essere, per esempio, una compravendita.

Si tratta di un’attività di analisi preventiva, raccolta e verifica di informazioni, necessaria per far emergere ogni potenziale onere correlato alla salvaguardia dell’ambiente e della salute e sicurezza e attuata a garanzia di tutte le parti coinvolte (acquirente e compratore).

Quest’attività di analisi, infatti, permette di individuare e quantificare potenziali rischi ambientali connessi alle attività svolte nel sito in una fase precedente all’acquisizione.

C’è da dire, infatti, che il tema della compliance ambientale è abbastanza recente. Esiste, dunque, il rischio che alcuni aspetti ambientali siano stati trascurati o affrontati in passato in modo non conforme rispetto alle attuali norme.

Ad oggi, dunque l’HSE è riconosciuta come una procedura di certificazione della qualità ambientale e di salute e sicurezza di un’Organizzazione, necessaria all’acquirente al fine di:

  • accertare la non sussistenza di passività ambientali e in tema di salute e sicurezza, ed eventualmente risolverle prima dell’acquisto;
  • gestire l’area conformemente agli attuali obblighi di legge.

Le fasi di una Due Diligence HSE

Dal punto di vista procedurale, l’HSE si divide in due fasi:

Una prima fase di ricerca documentale finalizzata all’individuazione delle possibili non conformità ambientali e in tema di salute e sicurezza (analisi approfondita tutti gli aspetti che generalmente riguardano impianti, macchine, luoghi di lavoro, attrezzature sia per gli aspetti documentali ed autorizzativi, cogenze ambientali e relative alla salute e sicurezza dei lavoratori)

Un’attività di analisi in loco mirata alla quantificazione delle eventuali passività riscontrate nella precedente fase e alla loro relativa valutazione economica.

Richiedi maggiori informazioni

Compila il form qui accanto

Quando è opportuno attivare una Due Diligence HSE

  • Prima di acquisire un immobile con precedenti attività industriali, commerciali o logistiche
  • Prima di avviare transazioni e/o acquisizioni aziendali, incluso il caso di aziende in regime controllato o commissariato (come procedure fallimentari, concordato preventivo o in liquidazione).

L’apporto di Mixa

Nell’ambito di un processo di Due Diligence HSE, ci occuperemo di analizzare, attraverso un intervento personalizzato e approfondito:

  • macchine, impianti e attrezzature
  • processi produttivi (passati e presenti)
  • cogenze ambientali e in tema di salute e sicurezza dei lavoratori
  • redigere un rapporto dettagliato con l’individuazione delle situazioni di non conformità e delle aree di miglioramento con relativo piano di intervento

Richiedi un’offerta

Leave a Reply